Tags

Related Posts

Share This

Jean Cocteau

Dopo avergli reso omaggio con la rappresentazione della tragedia lirica La Voix Humaine messa in scena nel marzo del 2017 dalla Compagnia delle Artivendole nella Cantina degli Artisti in piazza San Cosimato a Trastevere, Roma-Parigi torna ad affrontare l’opera letteraria e artistica di Jean Cocteau approfondendo in particolare il suo grande amore per la città di Parigi di cui Marcel Proust scriverà «Crepo di gelosia nel vedere come nei suoi straordinari pezzi su Parigi lei sappia evocare delle cose che io ho sentito e che son riuscito ad esprimere solo in modo assai pallido» per arrivare al suo particolare rapporto con l’Italia, perfettamente raccolto nella sua celeberrima frase: «I francesi sono degli italiani di cattivo umore, gli italiani sono dei francesi di buon umore».

Sabato 25 maggio – Ore 18:30
LA GRIFFE – Via Nazionale 13
A tutti gli ospiti verrà offerto un calice di pregiato Côtes de Provence
Ingresso Libero